La tecnologia che migliora la vita dei miei clienti

La tecnologia che migliora la vita dei miei clienti

Come la tecnologia migliora la vita dei miei clienti? E’ presto detto

Ieri sera, cinque minuti dopo mezzanotte, ricevo un messaggio su What’sApp.

E’ un mio cliente che mi informa di voler rilasciare, con una certa urgenza, una delega ad operare sui suoi rapporti alla madre.

I rapporti sono intestati solo a lui, lui sarà sempre più spesso all’estero per lavoro e non sempre raggiungibile.

Una decisione, quella di delegare la madre, presa dopo aver riflettuto su alcuni aspetti pratici che avevo suggerito e sui vincoli posti dalla legge sulla Privacy.

Una decisione che matura, come spesso avviene, in un momento di pausa dagli impegni lavorativi in cui si dedica un po’ di tempo a sé (anche questo è benessere) e alla cura dei propri interessi e valori.

A mezzanotte, appunto.

Il messaggio l’ho visto questa mattina appena alzata. Ebbene sì, lo confesso, sono anche io fra quelli che per prima cosa, appena svegli, danno un occhio allo smartphone.

Ore 7: rispondo, sempre per messaggio vista l’ora, che mi attivo immediatamente avviando la pratica e avvisando la mamma.

Lui mi risponde, poco dopo, che però si trova a Helsinki e la mamma, a sua volta, che è appena arrivata a Zanzibar per una vacanza.

Ore 7:30 (ma mi sono tenuta larga): pratica conclusa, con soddisfazione di tutti.

Cosa ci è servito? Due smartphone, la connessione WIFI, un portatile e una Consulente smart.

Una consulente, cioè, che ha scelto di potersi avvalere delle facilitazioni offerte dalla tecnologia e che si impegna, quotidianamente, a farne apprezzare i benefici ai propri clienti, anche quelli più riottosi.

Non perché sia l’unico modello di servizio, ma perché rinunciare ad accedervi è rinunciare ad uno strumento che ci semplifica la vita perché:

  • accorcia i tempi,
  • annulla le distanze
  • aumenta la trasparenza.

Come? Tracciando in modo puntuale ogni cosa si faccia: un aspetto, quello della trasparenza, di tutela del cliente ancora molto trascurato, ma che riveste un’importanza fondamentale.

Basta, infatti, pensare a quanto sia complicato ricostruire una qualsiasi pratica cartacea (un investimento, un finanziamento, la semplice apertura di un conto corrente, un report,…) a distanza di tempo, se occorre per qualsiasi motivo fare delle verifiche e a quanto sia comodo e rapido avere tutto tracciato e archiviato telematicamente.

In un contesto come quello attuale, in cui è sempre più difficile ritrovarsi nello stesso luogo nello stesso istante, essere presente e utile per i miei clienti significa sapere utilizzare con competenza le risorse che la tecnologia ci mette a disposizione e saper accompagnare con gentilezza chi in questo utilizzo abbia ancora poca familiarità.

Se è vero, infatti, che non tutti siamo ugualmente confidenti nei confronti della tecnologia, è altrettanto vero che tutti possiamo imparare, specie se ben supportati.

Spesso basta solo un piccolo incoraggiamento a superare la resistenza iniziale che tutti abbiamo di fronte ad un cambiamento, pur piccolo che sia.

La soddisfazione più grande? Sentirsi dire “Tutto qui? Ma allora è facile, ce la posso fare” e, dopo un po’ di pratica “E’ davvero comodo, grazie”.

Ecco come la tecnologia migliora la vita dei miei clienti.

E non è un fatto di età. Qualche tempo fa un mio cliente si è, infatti, molto meravigliato quando mi ha detto che mi avrebbe fatto avere lui il documento rinnovato del padre, attempato avvocato che non riusciva a ricevermi in quei giorni, e gli ho risposto che me lo aveva già anticipato lui con What’s app.

Si tratta di comprendere i benefici e di sperimentare la semplicità dei processi.

Questa, per altro, non è scontata,e dipende dal consulente: se sa scegliere il partner giusto per lavorare, è tutta discesa.

L’esperienza che un consulente offre al suo cliente è, infatti, frutto delle sue scelte e della visione che ha del futuro: della sua professione e del servizio che vuole dare ai suoi clienti.

Io voglio aiutarti ad essere libero di scegliere.

Per questo mi impegno a renderti consapevole dei rischi, delle tutele e delle opportunità che ti offrono i mercati, le norme e l’evoluzione della tua stessa vita, fatta di scelte, di situazioni che cambiano, di problemi da risolvere e di obiettivi da raggiungere, e lo faccio con tutti gli strumenti che oggi abbiamo a disposizione.

Saperci muovere con passo sicuro nel mondo di oggi e di domani non può prescindere dalla padronanza della tecnologia, che deve diventare parte integrante di un modello di servizio altrimenti anacronistico.

Vedersi e trascorrere tempo assieme sarà, così, per parlare di noi, per dare vita a nuovi progetti, per imparare cose nuove e non per rincorrere scartoffie e burocrazie da mostra antiquaria.

Condividi anche tu? Incontriamoci, allora. Contattami qui o dove preferisci: con me sei libero di scegliere!

Monica Gardella

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Spiacenti questo testo è coperto da copyright!